Druse e Geodi

Filtri Attivi

Recensioni certificate

Druse e Geodi

Le Druse e i Geodi sono molto probabilmente una della parte più apprezzate nella compravendita dei minerali, ma cosa sono con precisione?
Si definiscono Geodi quelle cavità all'interno della roccia in cui in caso di un colpo alla roccia il suono risulta più vuoto, questo a causa della cristallizzazione al suo interno; è consigliato quindi, onde evitare dei danneggiamenti al campione di minerale, di non andare a cercarli da soli e senza esperienza a riguardo! Viene definita Drusa invece, quella parte rocciosa, chiamata anche matrice da cui parte la cristallizzazione del minerale. Possiamo giungere alla conclusione che la definizione di Drusa o la definizione Geode è molto simile. Fra le più popolari in commercio troviamo sicuramente le Druse di Ametista, un minerale nato dalla cristallizzazione della roccia e molto spesso viene estratto come tale cercando di non danneggiare i campioni venduti come arredamento o grandi pezzi da collezionismo; possiamo trovarli molto spesso con appositi sostenitori chiamati "Stand" che consentono ad un campione di drusa di poter tenere in verticale il pezzo offrendo una migliore osservazione a 360°. 
Molto gettonate sono anche le Druse di Quarzo Ialino, hanno la particolarità di trovarsi spesso in druse chiamate anche "Gruppi" ovvero agglomerati di punte di quarzo ialino ben definite che fanno acquisire ai campioni una rarità ed un peculiarità del tutto singolare per ogni pezzo.